Archivi categoria: Piatto unico

Seitan in padella con peperoni e prezzemolo

Immagine

“Una ricetta leggera, semplice e colorata per stupire in pochissimi minuti amici e parenti nelle pause pranzo estive. Da consumarsi preferibilmente all’aperto, all’ombra di un gazebo o con gli occhiali da sole!”

Ingredienti per 4 persone:

480 gr. di Seitan fresco
1 peperone rosso e 1 peperone giallo
1 costa di sedano
una bella manciata di foglie di prezzemolo
mezza cipolla
olio extra vergine di oliva 2 cucchiai
sale q.b.

Preparazione: 15 minuti

Prepara le verdure!

Lava i peperoni, taglia via il picciolo ed eliminalo. Taglia in due i peperoni ed elimina i semi residui. A questo punto taglia a fettine sottili i peperoni. Taglia allo stesso modo il sedano. A parte fai a julienne la mezza cipolla.

Salta in padella!

Trasferisci la cipolla sulla padella antiaderente con l’olio già caldo. Aggiungi i peperoni e la costa di sedano e fai saltare per non più di 5 minuti. Gira o salta spesso per non far attaccare e bruciare gli ingredienti. Aggiungi il seitan a dadini e sala. Fai saltare per altri 5 minuti. A fine cottura aggiungi un bel po’ di prezzemolo, gira per un minuto ulteriore e servi. Il peperone deve essere insaporito ma croccante, non sfatto.
Buon appetito!
Annunci

Seitan scaloppato con purea di lenticchie

Fotor071019322“Il Seitan è un ottimo sostituto della carne. Per chi desidera evitare la solita fettina ecco un’alternativa semplicissima preparata in soli 15 minuti.”

Ingredienti per 4 persone:

480 gr. di Seitan fresco
2 bicchieri di vino bianco
2 spicchi di aglio in camicia
2 rametti di rosmarino
2 rametti di timo
4 foglie di salvia
olio extra vergine di oliva 4 cucchiai
3 cucchiai di farina
1 noce di burro (pochi grammi)
sale q.b.
400 gr di lenticchie già lessate
Preparazione: 15 minuti
Insaporisci le lenticchie e passale!
Scalda 1 cucchiaio e mezzo di olio in un pentolino antiaderente con uno spicchio di aglio (se ti piace aggiungi anche mezzo peperoncino), un rametto di ogni odore e dopo c.a. 1 minuto e mezzo aggiungi le lenticchie lesse, ben sgocciolate. Fai insaporire per 5 minuti a fuoco lento, poi frulla il tutto con un frullatore ad immersione. Aggiusta di sale, e se la consistenza risulta troppo morbida, fallo cuocere ancora a fuoco lento, girando di tanto in tanto.
Salta il Seitan in padella e impiatta!
Taglia a fettine il seitan ed infarinalo. In una padella fai scaldare 2 cucchiai e mezzo di olio con l’altro spicchio di aglio. Aggiungi il seitan infarinato e dopo circa 3 minuti giralo. Altri 3 minuti e sfuma con il vino. Sala, spegni il fuoco, impiatta il seitan a ventaglio e nappa con il sughetto caldo rimasto.
 
Aggiungi nel piatto la purea e servi con delle carote crude tagliate a piacere.
Buon appetito!

Lasagne di Tofu al forno con parmigiana estiva

Fotor0710153626
“Per non rinunciare alla lasagna anche quando fa caldo, servita tiepida o anche fredda è ottima per un picnik sulla spiaggia!”

Ingredienti per 4 persone:

500 gr. di Tofu naturale
2 pomodori san marzano ben rossi
1 melanzana
2 mozzarelle
circa 20 olive di gaeta denocciolate
1/4 di cipolla rossa
parmigiano
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
origano secco a piacere
Preparazione: 40 minuti
 
 Iniziamo dalla melanzana!
Lava la melanzana, tagli il picciolo ed affettala, poi riduci a dadini, il più piccoli possibile. Saltali in padella con dell’olio e la cipolla tritata. Aggiusta di sale, e quando i dadini avranno preso una bella colorazione caramellata, spegni la fiamma ed aggiungi l’origano e le olive tagliate grossolanamente. Salta per un altro minuto e lascia stemperare.
Apri le confezioni di tofu ed elimina il liquido residuo. Ricava delle falde che andranno a comporre la lasagnetta.  Affetta anche la mozzarella ed il pomodoro sottilmente.
Preriscalda il forno a 180 gradi.
Componi la lasagna!
In un teglia metti un foglio di carta da forno, aggiungi un filo d’olio, la prima falda di tofu, 2 fettine di pomodoro, un pizzico di sale, una foglia di basilico, la mozzarella e termina con uno cucchiaio di melanzane saltate. Prima di iniziare l’altro strato aggiungi una manciata di parmigiano grattato.
Ripeti l’operazioni per altri 2 strati e termina l’ultimo lasciando la melanzana con il parmigiano a vista. Aggiungi un filo di olio ed inforna per circa 15-20 minuti.
A tavola!
Togli dal forno, ed impiatta utilizzando una schiumarola per scolare dall’eventuale liquido in eccesso dato dalla mozzarella ( per evitarlo utilizza il preparato di mozzarella per pizza ) . Decora con una foglia di basilico e origano. Buona Lasagna 😉

Insalata di burghul, tofu, fagiolini e uovo strapazzato al pomodoro

Immagine
Un piatto unico veloce e stimolante! D’estate la notte tarda ad arrivare, e comunque con questa ricetta non ti sentirai appesantito per viverla e condividerla con i tuoi amici!”

Ingredienti per 4 persone:
300 gr. di burghul
250 gr. di fagiolini
250 gr. di Tofu
2 uova
olio extra vergine di oliva 2 cucchiai
soia 1 cucchiaio
sale q.b.
pepe a piacere
4 cucchiai di passata di pomodoro
Preparazione: 40 minuti
 
 
Prima cosa: lessare!
Fai bollire il burghul in abbondante acqua salata. Scolalo e raffreddalo sotto acqua corrente.
Lessa i fagiolini al dente e anche questi passali in acqua fredda.
Salta il tofu e strapazza le uova!
Nel frattempo taglia il tofu a dadini, e saltalo con 1/2 cucchiaio d’olio. Quando prenderà colore aggiungi la soia, e salta per un altro minuto.
Rompi le uova in una padella con 1/2 cucchiaio d’olio. Strapazzale con un mestolo di legno, aggiungi il pomodoro ed aggiusta di sale. Continua la cottura a fuoco lento, fin tanto che l’uovo si sarà completamente asciugato. Spegni il fuoco e lascia stemperare.
Componi il piatto!
Mescola ora tutti gli ingredienti aggiungendo l’ultimo cucchiaio di olio, aggiustando di sale e pepe. Per rendere questo piatto più carino, disponi i fagiolini a raggiera e sopra metti il burghul con gli altri ingredienti come più ti piace!

Pinzimonio nel Finocchio

IMG-20130606-WA0007 

“In mancanza dell’olio nuovo, un pinzimonio gustoso e alternativo. Ha superato ben 2 prove: l’aperitivo con gli amici, ma sopratutto la cena con mia figlia!”

Ingredienti per 4 persone:
4 finocchi “femmina” (larghi)
2 carote
2 coste di sedano
4 fette di prosciutto crudo
400 gr. di yogurt magro
2 cucchiaio d’olio extra vergine di oliva
2 cucchiai di passata di pomodoro
sale q.b.
origano q.b
Preparazione: 20 minuti c.a. + 30 per disidratare il prosciutto
Disidrata il prosciutto!
Scalda il forno a 60 gradi. Prendi della carta da forno ed stendi le fette di prosciutto che essiccherai per circa 30 minuti. Togli dal forno e lascia raffreddare. Il prosciutto dovrà risultare croccante.
Dove metti il pinzimonio?
Prendi il finocchio, taglialo un poco sotto la testa, togli le parti esterne, lavalo ed inizia a scavarne l’interno con l’aiuto di un cucchiaio. Fai attenzione a non bucare o rompere il futuro contenitore.
Terminata l’opera, metti il finocchio in acqua fredda.
Gli ultimi ritocchi!
Pela le carote e tagliale a listarelle.
Lava la costa di sedano e tagliala a listarelle.
Prepara la salsa di yogurt, mescolando ed amalgamando bene gli ultimi ingredienti: yogurt, olio, passato di pomodoro, sale e abbondante origano.
Siamo pronti!
Togli il finocchio dall’acqua, appoggialo sul piatto, alterna le listarelle di sedano e carote. Aggiungi la salsa di yogurt ed infine decora con il prosciutto, spezzato grossolanamente a scaglie.