Archivio mensile:luglio 2013

Tasca di Tempeh alla ricotta e chips di rape rosse

Fotor0710204821

“Preparazione insolita per ingredienti insoliti: l’amarezza e la consistenza farinosa del tempeh contrastati dalla croccantezza e dolcezza della rapa rossa. Infine un ripieno morbido di ricotta, come dire…oggi voglio stupire!!!”

Ingredienti per 4 persone:

2 confezioni da 250 gr di tempeh al naturale
2 rape rosse crude
150 gr di ricotta
1 uovo grande
2 cucchiai di parmigiano
olio extra vergine di oliva 3 cucchiai
sale q.b.
Preparazione: 40 minuti
 Prepara la tasca!
Taglia le estremità di tempeh ad una altezza di circa tre dita. A questo punto con l’aiuto di un coltellino e di un cucchiaino incidi e scavane l’interno, facendo attenzione a non romperlo o forarlo. Una volta terminato, taglia leggermente la parte sotto, in modo che la tasca possa rimanere in piedi. Fatto questo metti da parte il tempeh avanzato insieme alla parte centrale del pezzo intero tagliato: non ci interessano, le utilizzeremo per altre ricette.
Adesso concentrati sul ripieno e prepara l’infornata!
A parte aggiungi l’uovo alla ricotta, sala e incorpora il parmigiano. Aiutandoti con una frusta amalgama il composto e poi versalo sulla tasca, fino al bordo.
Se vuoi colorare di rosso il composto, aggiungi della rapa semplicemente grattandola con la grattugia. Se ti interessa solo un tocco di rosso, aggiungila una volta riempita la tasca (vedi la foto).
In una teglia stendi della carta forno. Preriscalda il forno a 180 gradi in modalità ventilata.
Prepara le chips di rapa rossa!
Pulisci la rapa e tagliala sottilmente con un pelapatate, per creare tante patatine. Raccogli le rape in una coppa, aggiungi olio, sale e gira di modo che tutte risultino ben oliate. Trasferiscile sulla teglia e stendile cercando di sovrapporle il meno possibile (se non bastasse una teglia, preparane un’altra).
Trasferisci la tasca di tempeh sopra le rape e inforna il tutto. Dopo circa 30/35 minuti, il composto si dovrebbe essere gonfiato, e le rape risulteranno croccanti.
Buon appetito!

Seitan in padella con peperoni e prezzemolo

Immagine

“Una ricetta leggera, semplice e colorata per stupire in pochissimi minuti amici e parenti nelle pause pranzo estive. Da consumarsi preferibilmente all’aperto, all’ombra di un gazebo o con gli occhiali da sole!”

Ingredienti per 4 persone:

480 gr. di Seitan fresco
1 peperone rosso e 1 peperone giallo
1 costa di sedano
una bella manciata di foglie di prezzemolo
mezza cipolla
olio extra vergine di oliva 2 cucchiai
sale q.b.

Preparazione: 15 minuti

Prepara le verdure!

Lava i peperoni, taglia via il picciolo ed eliminalo. Taglia in due i peperoni ed elimina i semi residui. A questo punto taglia a fettine sottili i peperoni. Taglia allo stesso modo il sedano. A parte fai a julienne la mezza cipolla.

Salta in padella!

Trasferisci la cipolla sulla padella antiaderente con l’olio già caldo. Aggiungi i peperoni e la costa di sedano e fai saltare per non più di 5 minuti. Gira o salta spesso per non far attaccare e bruciare gli ingredienti. Aggiungi il seitan a dadini e sala. Fai saltare per altri 5 minuti. A fine cottura aggiungi un bel po’ di prezzemolo, gira per un minuto ulteriore e servi. Il peperone deve essere insaporito ma croccante, non sfatto.
Buon appetito!

Bocconcini di Tempeh miele e polline su yogurt al caffè

DSC_0313

“Bocconcini dolci, ma non troppo. Ideali per chi non sa rinunciare al gusto dolce a fine pasto, senza eccedere con le calorie”

Ingredienti per 4 persone:

200 gr. di Tempeh naturale
3 cucchiai di miele
3 cucchiaini di polline
300 gr. di yogurt magro
1 moka di caffè da 2
1 rametto di lavanda e qualche fiorellino per decorare a freddo (comunque commestibili)
 
Preparazione: 45 minuti

Caramella i quadratini di tempeh con il miele!
Ricavare 12 quadretti di circa 1,5 cm di tempeh.
In una padella antiaderente fai sciogliere il miele ed aggiungi i bocconcini ottenuti. Fai dorare tutti i lati ed una volta caramellati, togli i bocconcini e falli raffreddare. Ancora tiepidi passali sui granelli di polline per farli aderire su tutti i lati.
Prepara la salsa di yogurt al caffè!
Aggiungi il caffé al miele rimasto dalla caramellatura e gira il tutto con un mestolo di legno. Quando si è ritirato di un terzo circa, togli dal fuoco. Fai raffreddare ed aggiungi allo yogurt. Gira bene gli ingredienti e servi circa 2/3 cucchiai dello yogurt al caffè in una coppetta. Aggiungi i bocconcini al miele e polline e decora con la lavanda lavata sotto un filo di acqua corrente e asciugata.
Buon appetito!

Seitan scaloppato con purea di lenticchie

Fotor071019322“Il Seitan è un ottimo sostituto della carne. Per chi desidera evitare la solita fettina ecco un’alternativa semplicissima preparata in soli 15 minuti.”

Ingredienti per 4 persone:

480 gr. di Seitan fresco
2 bicchieri di vino bianco
2 spicchi di aglio in camicia
2 rametti di rosmarino
2 rametti di timo
4 foglie di salvia
olio extra vergine di oliva 4 cucchiai
3 cucchiai di farina
1 noce di burro (pochi grammi)
sale q.b.
400 gr di lenticchie già lessate
Preparazione: 15 minuti
Insaporisci le lenticchie e passale!
Scalda 1 cucchiaio e mezzo di olio in un pentolino antiaderente con uno spicchio di aglio (se ti piace aggiungi anche mezzo peperoncino), un rametto di ogni odore e dopo c.a. 1 minuto e mezzo aggiungi le lenticchie lesse, ben sgocciolate. Fai insaporire per 5 minuti a fuoco lento, poi frulla il tutto con un frullatore ad immersione. Aggiusta di sale, e se la consistenza risulta troppo morbida, fallo cuocere ancora a fuoco lento, girando di tanto in tanto.
Salta il Seitan in padella e impiatta!
Taglia a fettine il seitan ed infarinalo. In una padella fai scaldare 2 cucchiai e mezzo di olio con l’altro spicchio di aglio. Aggiungi il seitan infarinato e dopo circa 3 minuti giralo. Altri 3 minuti e sfuma con il vino. Sala, spegni il fuoco, impiatta il seitan a ventaglio e nappa con il sughetto caldo rimasto.
 
Aggiungi nel piatto la purea e servi con delle carote crude tagliate a piacere.
Buon appetito!

Bon-Bon di Tofu su salsa di soya e sesamo

Fotor0710185123
“Magari vi avanza un po’ di tofu da un’altra preparazione, o magari no! Magari vale la pena aprire una confezione solo per realizzare questi  stupendi bocconcini. Simpatici alla vista, deliziosi al palato: una vera sorpresa per gli ospiti!”

Ingredienti per 4 persone ( circa 12 bon-bon ):

200 gr. di Tofu naturale
2 uova
3 falde di pomodori secchi
una manciata di capperi
1/4 di cipolla rossa
12 olive nere denocciolate ( una ogni bon-bon )
1 manciata di prezzemolo fresco tritato
1 manciata di basilico fresco tritato
parmigiano
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
per la salsa:
1 cucchiaio di salsa di soya
1 cucchiaio di semi sesamo tostati
4 cucchiai di yogurt di soya ( o a piacere yogurt naturale )
Preparazione: 30 minuti
 
Mescola gli ingredienti e prepara delle palline!
Con un coltello sminuzzare il Tofu, le falde di pomodori secchi, i capperi, la cipolla, il prezzemolo ed il basilico. Aggiungere il sale, le uova ed il parmigiano. Mescolare il tutto. Prendere una manciata del composto, spingere al centro un’oliva ed iniziare a lavorarlo con le mani per creare delle palline.
Inforna!
Una volta terminato adagiare le palline su carta da forno con un filo di olio e mettere in forno, precedentemente riscaldato a 180 gradi.
Lasciare in forno per circa 10 minuti, più 5 in funzione grill. Quando saranno ben dorate, togliere dal forno ed infilzare il bon-bon con uno stecchino cercando di prendere l’oliva.
Prepara la salsa!
Mentre il le palline si stemperano un po’, preparare la salsa, aggiungendo un cucchiaio di salsa di soya ai 4 di yogurt e i semi di sesamo tostati in un padellino antiaderente ( senza olio ) per 3/4 minuti. Quest’ultimi insaporiranno maggiormente la salsa  se verranno pestati con l’aiuto di un mortaio. 
Stendere un cucchiaino da caffè di salsa sotto ogni bon-bon e servire. Buon appetito.

Lasagne di Tofu al forno con parmigiana estiva

Fotor0710153626
“Per non rinunciare alla lasagna anche quando fa caldo, servita tiepida o anche fredda è ottima per un picnik sulla spiaggia!”

Ingredienti per 4 persone:

500 gr. di Tofu naturale
2 pomodori san marzano ben rossi
1 melanzana
2 mozzarelle
circa 20 olive di gaeta denocciolate
1/4 di cipolla rossa
parmigiano
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
origano secco a piacere
Preparazione: 40 minuti
 
 Iniziamo dalla melanzana!
Lava la melanzana, tagli il picciolo ed affettala, poi riduci a dadini, il più piccoli possibile. Saltali in padella con dell’olio e la cipolla tritata. Aggiusta di sale, e quando i dadini avranno preso una bella colorazione caramellata, spegni la fiamma ed aggiungi l’origano e le olive tagliate grossolanamente. Salta per un altro minuto e lascia stemperare.
Apri le confezioni di tofu ed elimina il liquido residuo. Ricava delle falde che andranno a comporre la lasagnetta.  Affetta anche la mozzarella ed il pomodoro sottilmente.
Preriscalda il forno a 180 gradi.
Componi la lasagna!
In un teglia metti un foglio di carta da forno, aggiungi un filo d’olio, la prima falda di tofu, 2 fettine di pomodoro, un pizzico di sale, una foglia di basilico, la mozzarella e termina con uno cucchiaio di melanzane saltate. Prima di iniziare l’altro strato aggiungi una manciata di parmigiano grattato.
Ripeti l’operazioni per altri 2 strati e termina l’ultimo lasciando la melanzana con il parmigiano a vista. Aggiungi un filo di olio ed inforna per circa 15-20 minuti.
A tavola!
Togli dal forno, ed impiatta utilizzando una schiumarola per scolare dall’eventuale liquido in eccesso dato dalla mozzarella ( per evitarlo utilizza il preparato di mozzarella per pizza ) . Decora con una foglia di basilico e origano. Buona Lasagna 😉