Archivio mensile:giugno 2013

Insalata di burghul, tofu, fagiolini e uovo strapazzato al pomodoro

Immagine
Un piatto unico veloce e stimolante! D’estate la notte tarda ad arrivare, e comunque con questa ricetta non ti sentirai appesantito per viverla e condividerla con i tuoi amici!”

Ingredienti per 4 persone:
300 gr. di burghul
250 gr. di fagiolini
250 gr. di Tofu
2 uova
olio extra vergine di oliva 2 cucchiai
soia 1 cucchiaio
sale q.b.
pepe a piacere
4 cucchiai di passata di pomodoro
Preparazione: 40 minuti
 
 
Prima cosa: lessare!
Fai bollire il burghul in abbondante acqua salata. Scolalo e raffreddalo sotto acqua corrente.
Lessa i fagiolini al dente e anche questi passali in acqua fredda.
Salta il tofu e strapazza le uova!
Nel frattempo taglia il tofu a dadini, e saltalo con 1/2 cucchiaio d’olio. Quando prenderà colore aggiungi la soia, e salta per un altro minuto.
Rompi le uova in una padella con 1/2 cucchiaio d’olio. Strapazzale con un mestolo di legno, aggiungi il pomodoro ed aggiusta di sale. Continua la cottura a fuoco lento, fin tanto che l’uovo si sarà completamente asciugato. Spegni il fuoco e lascia stemperare.
Componi il piatto!
Mescola ora tutti gli ingredienti aggiungendo l’ultimo cucchiaio di olio, aggiustando di sale e pepe. Per rendere questo piatto più carino, disponi i fagiolini a raggiera e sopra metti il burghul con gli altri ingredienti come più ti piace!
Annunci

Spaghetti di Zucchine alle alici fresche

Immagine
“Una delle mie preferite perché è una ricetta fresca, semplice e nello stesso tempo diversa. Devo ammettere di avere un debole per le persone che si stupiscono alla mia tavola. In questo caso: << dove sono gli spaghetti!?!?!>>

Ingredienti per 4 persone:
4-6 zucchine freschissime ( secondo le dimensioni )
15-20 alici fresche
15 olive taggiasche
1 acciuga sott’olio
1 spicchio d’aglio
prezzemolo q.b.
sale q.b.
olio extra vergine di oliva 2 cucchiaio + un filo a freddo
scorza di limone da grattare
Preparazione: 35 minuti c.a.
Crea i “finti spaghetti”!
Lava le zucchine, togli le estremità, e tagliale a fette dello spessore di mezzo centimetro c.a. Prendi il pelapatate e crea gli spaghetti con la parte esterna ripetendo l’operazione 2/3 volte. Ripeti dall’altra estremità. Lascia il cuore della zucchina da parte. Raccogli gli spaghetti in una coppa con acqua e ghiacchio.
Prepara il condimento!
Taglia a cubetti la polpa rimasta della zucchina e aggiungila a 2 cucchiai di olio già intiepidito, insieme alle olive denocciolate, l’aglio e la mezza acciuga sott’olio. Dopo cinque minuti aggiungi le alici tagliate a pezzi, a cui avrai tolto la lisca, la testa e la coda. Cuoci per altri 2 minuti. Aggiusta di sale e togli dal fuoco.
Prima di mangiarli… e dopo averli mangiati!
Porta dell’acqua salata a bollore, cala le zucchine e cuoci per non più di 1 minuto. Scola grossolanamente gli spaghetti e salta in padella con il sugo per un altro minuto. Aggiungi il prezzemolo e un poco di scorza di limone grattata. Servi con l’ultimo filo di olio a crudo… e soprattutto fammi sapere se ti son piaciuti 🙂

Cestino di mela con composta di kiwi, yogurt e julienne di prugne secche:

Immagine
 Ti fa male lo stomaco, non ne sai il motivo ma sai che ti va qualcosa di dolce e sai che una mela no può farti male.
I tuoi piccoli non ne vogliono sapere di mangiare la frutta?
Sei a dieta e vuoi cambiare un po’…senza sensi di colpa!
Per tutte queste e per altre motivazioni che adesso mi sfuggono… ho pensato a questa mela al forno, che poi proprio mela non è: è un cestino che nasconde cose SANE E BUONE”!

Ingredienti a persona:
2 mele dolci
2 kiwi maturi
4 cucchiaio di yogurt magro greco
1 prugna secca
2 cucchiai di aqua
4 foglie di melissa
2 cucchiai di miele
Preparazione: 30 minuti c.a.
Inizia a creare i cestini di mela!
Lava bene le mele, dividile a metà e eliminandone i torsoli e le estremità. Con l’aiuto di un cucchiaino scavane la polpa  facendo attenzione a non bucarle o romperle. La polpa mettila in un pentolino antiaderente.
Appoggia le mele in una teglia, su cui avrai disposto un foglio antiaderente ed inforna a 150 gradi per circa 20 minuti.
Cuoci la composta!
Nel frattempo aggiungi i kiwi sbucciati nel pentolino, 2 cucchiai di acqua e il miele. Fai cuocere per circa 20 minuti, girando e rompendo le parti più grandi con un mestolo di legno.
Lascia raffreddare la composta così ottenuta e stemperare la mela a temperatura ambiente.
Componi il piatto!
Incorpora una parte di composta allo yogurt greco e riempici la mela. Aggiungi poi l’altra parte di composta, facendo attenzione a tenere da parte un poco di liquido in eccesso. Adagiare sul piatto e decorare con 5/6 fili di prugna tagliata molto fine a  julienne . Termina con una manciata di melissa sminuzzata, e qualche goccia del liquido di composta, lasciato ridurre a fuoco lento.

Pinzimonio nel Finocchio

IMG-20130606-WA0007 

“In mancanza dell’olio nuovo, un pinzimonio gustoso e alternativo. Ha superato ben 2 prove: l’aperitivo con gli amici, ma sopratutto la cena con mia figlia!”

Ingredienti per 4 persone:
4 finocchi “femmina” (larghi)
2 carote
2 coste di sedano
4 fette di prosciutto crudo
400 gr. di yogurt magro
2 cucchiaio d’olio extra vergine di oliva
2 cucchiai di passata di pomodoro
sale q.b.
origano q.b
Preparazione: 20 minuti c.a. + 30 per disidratare il prosciutto
Disidrata il prosciutto!
Scalda il forno a 60 gradi. Prendi della carta da forno ed stendi le fette di prosciutto che essiccherai per circa 30 minuti. Togli dal forno e lascia raffreddare. Il prosciutto dovrà risultare croccante.
Dove metti il pinzimonio?
Prendi il finocchio, taglialo un poco sotto la testa, togli le parti esterne, lavalo ed inizia a scavarne l’interno con l’aiuto di un cucchiaio. Fai attenzione a non bucare o rompere il futuro contenitore.
Terminata l’opera, metti il finocchio in acqua fredda.
Gli ultimi ritocchi!
Pela le carote e tagliale a listarelle.
Lava la costa di sedano e tagliala a listarelle.
Prepara la salsa di yogurt, mescolando ed amalgamando bene gli ultimi ingredienti: yogurt, olio, passato di pomodoro, sale e abbondante origano.
Siamo pronti!
Togli il finocchio dall’acqua, appoggialo sul piatto, alterna le listarelle di sedano e carote. Aggiungi la salsa di yogurt ed infine decora con il prosciutto, spezzato grossolanamente a scaglie.